Menu

L7 Trade ha scoperto una truffa crittografica illegale

× Alert!
  • - Non puoi prelevare i tuoi fondi da questa società fraudolenta?
  • - Ti hanno chiesto di pagare commissioni di prelievo eccessive o di depositare più fondi?
  • - Oppure c'è un ritardo eccessivo nell'elaborazione del tuo prelievo?
  • - Stanno cercando di spingerti a depositare più soldi presso di loro anche senza ritirare quello che hai già messo?

Si tratta di una società truffa CONFERMATA, recupera i fondi rubati facendo clic sul pulsante in basso, quindi compila il modulo e riceverai una consulenza GRATUITA su Mychargeback oggi:


Fai clic sul pulsante in basso, compila il modulo per recuperare i fondi persi da questa società truffa


Clicca qui per recuperare i tuoi fondi rubati

L7 Trade ha scoperto una truffa crittografica illegale

La L7 Trade afferma di avere sede in Ucraina. Il fondatore del sito si chiama Alfred Victor Brewster. Non ci sono informazioni oltre al suo nome, che sembra falso.

La piattaforma commerciale L7 è crollata. C'è stata notizia che non è possibile accedere alla piattaforma; i fondi degli utenti sono stati rubati. C'è stato un tweet di @IncLtrade che assicura agli investitori che i loro fondi sono al sicuro e che la piattaforma verrà ripristinata.

La piattaforma afferma di essere uno "scambio interborse" di valuta di prim'ordine. La Società promette agli investitori un'operazione senza rischi.

La Società ha dichiarato di bloccare le proprie attività per 15 giorni per aggiornare la propria piattaforma e trasferirsi in un luogo più sicuro. Ovunque nell’universo c’è il rischio di essere hackerati a meno che non vengano adottate misure di sicurezza di alta qualità.

Questa recensione è un aggiornamento sulla L7 Trade Company. Potrebbero tornare con un nome diverso o una nuova tattica. La Società è nota per essere super creativa quando si tratta di ingannare gli investitori. Abbiamo anche compilato un elenco di verificati criptovaluta ed servizi di investimento minerario per voi.

L7 Revisione commerciale

Il sito Web di L7 afferma di essere progettato in modo unico; è potentemente implementato con uno scambiatore interno. La Società è conosciuta come una borsa valori. L'investimento in L7 Trade è popolare grazie alla sua solida strategia di marketing,'

La Società utilizza video promozionali e utilizza i contenuti presentandosi da blogger con un vasto pubblico. Più siamo, meglio è. Questo è il motivo per cui L7 Trade è riuscito a truffare così tante persone. Abbiamo denunciato le attività fraudolente di questa piattaforma.

Altri investitori hanno contribuito ai numerosi depositi attivi. Lo sviluppatore di questo sito ha fatto un ottimo lavoro. Le informazioni sono disponibili e i grafici vengono utilizzati per mostrare l'analisi. Il sito afferma di offrire ai clienti l'opportunità di commerciare con valuta digitale e guadagnare enormi rendimenti.

 

La piattaforma esegue in modo indipendente l'atto di analizzare il mercato e di trovare scambi con tassi di valuta più bassi e più alti. La varianza del tasso è da dove proviene il profitto degli investitori.

Recensione del trader L7, sito web commerciale L7

Il L7 Trade può fare trading utilizzando due metodi; modello manuale o automatico. Se esegui la transazione manualmente, tutto il profitto appartiene a te. Ma se utilizzi il sistema di piattaforma automatizzata, sei obbligato a pagare il 10% di ogni transazione.

I rendimenti degli investitori dipendono dallo sforzo che fanno. Gli utenti possono effettuare un rendimento del 4% giornaliero e recedere in qualsiasi momento. Alcuni affermano di aver effettuato rendimenti del 50%.

Il trader L7 ha utilizzato una tattica intelligente per truffare gli investitori. Ha guadagnato la loro fiducia ed è scomparso quando meno se lo aspettavano.

L7 Dominio commerciale

Esistono due domini nominati che possono essere collegati a L7 Trade. Il primo nome di dominio l7.trade è stato registrato nel febbraio 2019 tramite NameCheap per funzionare per 10 anni. La maggior parte del traffico del sito web viene generato da Russia, Venezuela e Brasile.

Il contatto della società che ha registrato il dominio si trova alle Seychelles e si chiama L7Trade Inc. Il sito è uno schema Ponzi che è diventato molto popolare. L7 Trade ha una posizione di 16,501 da SimilarWeb.

Il secondo nome di dominio è L7trade.company, anch'esso registrato sotto NameCheap Inc. scadrà tra due anni. Il traffico ricevuto proviene dal Regno Unito, Bielorussia, Kazakistan, Russia, Brasile e Venezuela. Il dominio è attualmente offline. L7 Trade conta circa 4 milioni di persone che visitano il sito.

Nel settembre 2019 la piattaforma ha twittato utilizzando l'handle @IncL7trade. La loro protezione Cloudflake era stata compromessa. La piattaforma ha affermato di essere stata colpita dagli hacker. Hanno inoltre affermato che le loro piattaforme di social media erano state cancellate.

La piattaforma hackerata sostiene

Ciò che sorprende è che il sito fa sapere ai propri utenti di essere stato violato e in seguito afferma di aver trasferito tutto il denaro su un server sicuro. Hanno garantito che il sito sarebbe tornato online entro pochi giorni. Finora non hanno ripreso le loro attività.

Il sito cerca di fare l'eroe e avverte i suoi ex clienti di alcuni truffatori che utilizzano il nome della loro azienda per contattarli.

I presunti truffatori chiedono una commissione del 7% per restituire il fondo perduto agli investitori. I presunti truffatori affermano di essere dipendenti della società L7.

Il fatto è che L7 Trade sono le uniche persone che hanno i dati dei propri investitori. Vogliono rubare ogni centesimo rimasto nelle tasche degli investitori senza alcun rimorso.

Lo schema Ponzi L7 Trade sembra non avere abbastanza e continuano ad arrivare. Tuttavia, a settembre, hanno twittato di aver cambiato il loro indirizzo email a causa della mancanza di accesso a quelli vecchi. L'e-mail temporanea per L7 Trade è [email protected].

La Società afferma inoltre di aver fatto da esca agli altri truffatori per restituire il fondo e, dopo aver pagato la percentuale indicata, una parte dell'importo è stata restituita. Sottolineano che non ci sono loro dietro.

Anche se L7 Trade cambia posizione, affermerà di essere nuovamente compromesso. Stanno solo inventando delle scuse. Lo schema piramidale ha assicurato a tutti gli investitori che i loro soldi sono stati spostati in un deposito sicuro.

I rendimenti dello schema Ponzi

Le valute accettate nella piattaforma sono; Bitcoin, Ethereum, Ripple, Stella, Litecoin, DASH, Bitcoin Gold, ZEC, Bitcoin SV e Bitcoin Cash.

L'importo minimo che puoi depositare sul sito una volta verificato è di $ 200, che equivale a 0.02 BTC. Senza verifica, l'importo minimo che puoi depositare è 0.1 BTC. La commissione della piattaforma per il trading automatico è del 10% e la commissione di cambio dello 0.5%.

Recensione della truffa commerciale L7, rete commerciale L7

I prelievi minimi che i membri possono incassare dipendono dalla valuta. Per BTC è 0.002, 0.1 LTC, 0.1 ETH, 0.1 DASH e 20 XPR.

Il processo di prelievo può essere eseguito manualmente e il processo può richiedere alcune ore o diversi giorni per essere completato.

The L7 Trade ha un programma di affiliazione che promette agli utenti un profitto del 21% se inviti qualcuno ad aderire. L'intero piano commerciale L7 è una truffa e nessuna azienda ti offrirà mai tali commissioni nella realtà.

Il commercio L7 è sicuro?

Tutti i fattori coinvolti nella piattaforma dimostrano che si tratta di una truffa. Lo schema Ponzi raggiunge un punto in cui non riesce più a sostenere il mercato. Se non arrivano soldi e nessun investitore crede alla loro storia, la piattaforma uscirà dal mercato.

Siamo fermamente convinti che questo sia quello che è successo con L7 Trade. Probabilmente la piattaforma è dietro la commissione di rendimento del 7%. che sarebbe una situazione vantaggiosa per loro. Ha rubato una somma enorme ai loro investitori.

Allo stesso tempo, guadagneranno la fiducia degli investitori. Alcuni investitori saranno cauti e rinunceranno al processo di recupero dei propri soldi. In questo caso, la truffa L7 Trades manterrà tutti i soldi per sé.

D'altra parte, la piattaforma subirebbe l'hacking. L'hacking della piattaforma è comune, ma Cloudflare è un server sicuro che può bloccare il tentativo di hacking.

La Società non è tornata operativa come aveva promesso. Gli investitori si lamentano di essere stati truffati.

L7 Trade ha preso soldi dagli investitori con lo scopo di renderli ricchi. I tentativi di ritiro degli investitori non hanno avuto successo e la società di investimento è diventata inattiva.

Le Verdetto finale

L7 Trade è un investimento basato sullo schema Ponzi. La Società ha pagato i propri clienti nella fase iniziale per acquisire la fiducia del pubblico. La Società è illegale e non è stata verificata da alcuna autorità di regolamentazione. Ha affermato che i suoi tre server sono stati attaccati.

Il denaro dei nuovi investitori viene utilizzato per pagare il ritiro dei membri iniziali. L’avidità mantiene molti investitori sulla piattaforma mentre aspettano che i loro fondi maturino. Ottieni un profitto realistico utilizzando quanto segue servizi di investimento minerario.

La classifica di Alexas mostra che la piattaforma è rimasta stagnante per qualche tempo. Alla fine, sulla piattaforma non arrivavano soldi. Il fondatore è uscito dal mercato con un gran numero di fondi degli investitori.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

Video Youtube

Seguici

Valforex.com non sarà responsabile per eventuali danni subiti a causa dell'utilizzo di qualsiasi informazione visualizzata su questo sito web. Le informazioni e le guide commerciali presenti sul sito web costituiscono solo l'opinione degli autori. Il trading di Forex, opzioni binarie e criptovalute comporta un rischio elevato e non è adatto a tutti gli investitori. Il trading online in generale potrebbe non essere legale nella tua giurisdizione. È responsabilità dei visitatori assicurarsi che queste entità siano legali nella loro giurisdizione prima di impegnarsi in attività di trading. Tutti i marchi, le immagini e i loghi che appaiono su questo sito sono copyright dei rispettivi proprietari e sono stati utilizzati ai sensi della legge Giusto uso.